Category Archives: Geopolitica mondiale

Geopolitica mondiale

usa-satellite

USA campioni nell’esportare la democrazia, mai nell’importarla

La corsa elettorale degli Stati Uniti sta entrando nel vivo e anche in Italia si discute sulle virtù e sui difetti del popolo americano. Già di suo la politica estera…

cia-dod-puppetmasters-600x375

Ex-funzionario Dipartimento di Stato USA: CIA coinvolta nel tentato golpe in Turchia

Senza alcun dubbio il direttore della CIA John Brennan ha avuto un ruolo nel tentato colpo di stato militare in Turchia, ritiene Lawrence Wilkerson, ex numero uno dell’apparato dell’ex segretario…

sniper-300x178

I cecchini di Maidan sono stati addestrati in Polonia

Mentre la maggior parte della stampa occidentale (ed anche italiana) continua a criminalizzare la Russia per la questione ucraina, fa specie che sia proprio un giornale polacco ad avere il…

Migranti

L’utilizzo delle migrazioni di massa come arma geopolitica delle centrali dominanti

Da tempo sosteniamo che le migrazioni di massa sono utilizzate come arma strategica da parte delle centrali del potere imperiale per scardinare e disarticolare l’assetto sociale dei paesi destinati ad…

Potere

È il potere a fabbricare il terrore, ma il 30% non ci casca più

La Terza Guerra Mondiale? Ci siamo già dentro: ed è cominciata l’11 settembre del 2001, con l’attacco alle Torri Gemelle e quindi le invasioni dell’Afghanistan e dell’Iraq. Da allora, solo…

media

Media Occidentali a corto di verità sulla Siria

I mass media occidentali l’hanno fatto di nuovo – hanno raccontato spudorate bugie e mezze verità su città siriane prive di cibo, che sarebbero state liberate dall’assedio. False immagini di…

moldavia-protesta

Moldavia, una bomba a orologeria ai confini dell’Ue

«Una bomba a orologeria innescata», l’aveva definita sull’Economist Alina Inayev, di Black Sea Trust. Ai confini dell’Unione Europea, la Moldavia sprofonda in una crisi che rischia di mettere ulteriormente alla…

mossad

Il Mossad avvisa l’Italia su possibili attentati

Gli 007 di Tel Aviv hanno comunicato ai servizi italiani di aver raccolto informazioni considerate “realistiche” sul rischio di attentati in Italia. Nel mirino in particolar modo Papa Bergoglio. E’ a lui…

CRIMEA

Crimea al buio per un blackout: “E’ sabotaggio ucraino”. Kiev smentisce, ma sospende le forniture alla penisola russa

L’Ucraina ha annunciato la sospensione delle forniture di beni verso la penisola di Crimea, annessa dalla Russia nel marzo 2014 e che è da domenica è al buio. Un blackout…

Angioni

Isis, il generale Angioni: “Creato da Usa e Arabia. Ecco come si sconfigge”

Il generale Franco Angioni, già comandante del contingente italiano nella missione di pace “Libano 2″, spiega in un’intervista ad Affaritaliani.it la genesi dell’Isis e il modo in cui può essere…

armi

La Russia accusa: in Siria i terroristi di ISIS e Al-Nusra continuano a ricevere armi

I combattenti dello “Stato Islamico” e del “Fronte Al-Nusra” continuano a ricevere grandi quantità di armi e munizioni, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.  “Prendiamo…

Saipem

Svolta Saipem, entra il Fondo Strategico Italiano con il 12,5 per cento

Dopo 58 anni il divorzio. Saipem si separa dall’Eni ma resta sotto l’ombrello pubblico, perché il secondo azionista forte, dietro al Cane a sei zampe, sarà il Fondo strategico italiano,…

ucraina

Il fallimento delle amministrative ucraine: Poroshenko e Yatsenyuk in difficoltà

Un fallimento su tutta la linea, costellato da irregolarità e brogli a non finire. Se dovessimo riassumere in un concetto l’esito delle prime elezioni locali in Ucraina, dalla rivoluzione di…

Smoke rises from the impact of an airstrike next to the hill where Islamic State (IS) militants had placed their flag in the Syrian town of Ain al-Arab, known as Kobane by the Kurds, seen  from the Turkish-Syrian border in the southeastern village of Mursitpinar, Sanliurfa province, on October 8, 2014. The Pentagon warned on October 8, 2014 US air power on its own could not prevent Islamic State jihadists from capturing the Syrian border town of Kobane, even as US warplanes kept up bombing raids in the area. AFP PHOTO / ARIS MESSINIS        (Photo credit should read ARIS MESSINIS/AFP/Getty Images)

“In Siria raid russi efficaci, distrutto in pochi giorni il 40% del potenziale di ISIS”

L’ambasciatore della Siria in Russia Riyad Haddad ha rilasciato un’intervista esclusiva a “RIA Novosti”, in cui ha commentato i primi risultati dei raid russi contro ISIS, ha discusso il contesto…

Schermata 2015-10-09 alle 16.56.31

La tragedia del Donbass per i media occidentali non esiste

I bambini dovrebbero essere uguali ovunque, il rispetto per le vittime e i morti innocenti dovrebbe valere in modo uguale in tutto il mondo. Le stragi umane dovrebbero essere documentate…